Skip to content

Nel Nome del Padre

luglio 6, 2010

Lorenzo Valla.JPG

Lorenzo Valla

Apro questa rubrica trattando proprio dove cominciò il tutto: La donazione di Costantino, conosciuta anche come la “Constitutum Constantini“. Secondo questo documento, redatto in teoria dall’imperatore Costantino nel 313 d.C. Con il presente documento si stabiliva che il Papato potesse esercitare il potere sull’ Impero Romano d’Occidente, su Roma e su tutti i beni ivi inclusi.

In considerazione del fatto che il nostro potere imperiale è terreno, noi decretiamo che si debba venerare e onorare la nostra santissima Chiesa Romana e che il Sacro Vescovado del santo Pietro debba essere gloriosamente esaltato sopra il nostro Impero e trono terreno. Il vescovo di Roma deve regnare sopra le quattro principali sedi, Antiochia, Alessandria, Costantinopoli e Gerusalemme, e sopra tutte le chiese di Dio nel mondo… Finalmente noi diamo a Silvestro, Papa universale, il nostro palazzo e tutte le province, palazzi e distretti della città di Roma e dell’Italia e delle regioni occidentali.

Un testo di Vitale importanza che avrebbe giustificato la presenza di quello che ora è lo Stato della Città del Vaticano. Peccato però che nel 1440 Lorenzo Valla, noto studioso e filosofo del tempo riusci a dimostrare attraverso una vera e propria analisi Diplomatica che tale documento fosse falso e che, di conseguenza, lo stato del Vaticano non avrebbe dovuto mai esistere.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: